A tutte le Leghe della Provincia
A Tutti i Delegati

Oggetto: Esito incontro Segreterie Unitarie Regionali del 10 luglio 2012

E’ in corso la riunione dell’ Esecutivo Regionale unitario di FAI, FLAI e UILA, per valutare i risultati ottenuti nell’incontro tenutosi nella serata di ieri, 10 luglio 2012, presso la Presidenza della Regione in merito alla vertenza forestale.
La FLAI CGIL di Palermo valuta positivamente, in un contesto socio economico e politico particolarmente complesso, gli impegni assunti dal Governo della Regione.
Nelle more della redazione del documento unitario vi anticipiamo che il Governo, attraverso l’Azienda Regionale Foreste Demaniali e il Dipartimento Territorio ed Ambiente, si è impegnato a produrre gli atti necessari per determinare una continuità dei rapporti di lavoro in essere tali da consentire ai lavoratori l’espletamento delle giornate secondo l’accordo del 14 maggio 2009.
In particolare i 78isti continueranno a lavorare fino alla svolgimento di circa trentacinque giorni, complessivamente, prima della pausa di agosto e lo stesso prolungamento, in proporzione, riguarderà i lavoratori 101unisti e 151unisti; lavoratori che, laddove sospesi, verranno riavviati a settembre sempre tenendo conto della possibilità di poter effettuare le garanzie occupazionali previste dall’accordo del maggio 2009.
Il Governo, inoltre, si è impegnato a verificare la possibilità di reperire le risorse economiche e finanziarie per permettere ai lavoratori di effettuare le giornate previste dall’accordo del 14 maggio 2009.
Ribadendo la necessità che questa ultima verifica venga effettuata entro la scadenza anticipata della Legislatura e rinnovando il mandato pieno alla Segreteria Regionale, la FLAI CGIL di Palermo continua ad esser impegnata nelle attività di verifica e monitoraggio di ciò che si è determinato ed invita i lavoratori tutti a rimanere uniti e pronti alla mobilitazione per ogni eventualità e laddove dovesse esser necessario.
Palermo, lì 11 luglio 2012
​La Segreteria Provinciale

20120711-171119.jpg

admin

Comments are closed.