Francesco Pizzuto, sposato e padre di tre figli, è venuto a mancare oggi durante le attività di spegnimento di un incendio nel bosco di Castronovo.
La Flai Cgil chiede alle autorità competenti di fare piena luce sui fatti poiché ritiene inammissibile che possano succedere disgrazie del genere. Ancora più grave è il clima creato da alcuni politicanti siciliani che hanno dichiarato, nei giorni scorsi, responsabilità precise nei confronti degli operai forestali considerandoli gli esecutori materiali degli incendi in Sicilia. È a questi politicanti che noi chiediamo di chiedere scusa ai lavoratori onesti e ai siciliani tutti per il clima generato nel comparto forestale.
La Flai, insieme a Uila e Cisl, sono vicini alla famiglia di Francesco Pizzuto. I sindacati sosterranno congiuntamente iniziative di solidarietà per stare vicino alla famiglia e mostrare loro l’affetto dei lavoratori e del mondo sindacale.

 

admin

Comments are closed.