La FLAI CGIL di Palermo esprime la propria solidarietà al Compagno Vincenzo Liarda ancora una volta vittima di un atto intimidatorio che non potrà in nessun modo far arretrare la battaglia per la legalità e lo sviluppo. In tal senso ancora più forte è l’impegno della Nostra Organizzazione per la raccolta delle firme per la legge di iniziativa popolare per i beni sequestrati e confiscati alle mafie. Il prossimo 8 febbraio, il Compagno Liarda è fra coloro che interverrà, ad una iniziativa a Palermo per la presentazione della campagna di raccolta delle firme.

admin

Comments are closed.